Vuoi sbarcare in Europa? Occhio alla lingua!

Aprile 4, 2021

Se i clienti europei sono il tuo prossimo obiettivo, dovresti prendere in considerazione una serie di aspetti importanti per la riuscita della tua missione. Uno di questi è l'elevato numero di lingue parlate in Europa: in totale quelle ufficiali dell'UE sono 24!

In uno scenario del genere, una versione inglese del sito web non garantirà il tasso di conversione che ti aspetti. Per molti, il tuo testo potrebbe essere difficile da capire, specialmente per coloro che leggono e parlano solo la loro lingua madre.

Pertanto, tradurre il tuo sito web in diverse lingue straniere è fondamentale se vuoi raggiungere nuovi clienti all'estero.

Il secondo fatto da tenere in considerazione è che esistono grandi differenze culturali tra i paesi: ciò che funziona in un paese non funzionerà necessariamente in un altro.

Ecco un chiaro esempio: quando la casa automobilistica American Motors ha lanciato la sua nuova auto "Matador", ha capito che avrebbe dovuto scegliere un nuovo nome per il mercato europeo. Infatti, il termine non mantiene il significato di coraggio e forza, nel vecchio continente. Al contrario, in spagnolo "matador" significa "assassino"! La scelta di usare questo nome per un'automobile, soprattutto in un periodo caratterizzato da bassi standard di sicurezza come quello degli anni Settanta, si rivelò essere una decisione poco fortunata.

 

Non dimenticare l'importanza della “customer experience”!

Internet ha reso più facile vendere prodotti e servizi in ogni angolo del globo, anche quello più remoto. Tuttavia, l'assenza di un'esperienza coinvolgente per il cliente può impedire la conversione in vendita. Per garantire una veloce fidelizzazione dell'utente, il primo passo è sicuramente quello di fornire il contenuto del sito in lingua locale.

Lanciare un sito senza localizzarne il contenuto può essere fatale in alcune regioni, poiché i consumatori tendono a ignorare (e quindi a non convertire in acquisto!) i marchi che non li soddisfano: una scarsa customer experience sul sito si trasforma inesorabilmente in un flop per l'azienda.

Secondo un sondaggio di Common Sense Advisory, le persone trascorrono meno tempo su un sito se questo non è tradotto nella loro lingua, o in una lingua che comprendono. In Italia, ad esempio, solo il 35% delle persone prenderebbe in considerazione la possibilità di leggere un sito web in una lingua diversa dalla propria.

Al contrario, gli studi hanno dimostrato che il tasso di conversione di un sito web aumenta del 70% quando è completamente localizzato.

Se le nazioni europee sono il tuo prossimo obiettivo di business, LingoSpell può assicurarti traduttori affidabili e professionali, con particolare esperienza nel tuo settore. La conquista del Vecchio Continente sarà molto più semplice!


by Sandra Iannotti